Dragonfly

Il curioso paradosso è che quando accetto me stesso posso cambiare. L’essere umano si costruisce sui suoi conflitti e sulle sue contraddizioni. Il problema non sta nel non avere i demoni, bensì nell’ignorarli eternamente, nel non saperli accettare.

È così che si addestrano i propri demoni. Li guardiamo, li conosciamo e gli diciamo: “Anche se tu ci sei, io vivrò la mia vita come voglio”.

È sorprendente l’effetto che quest’atteggiamento produce su di essi alla fine. Finiscono per diventare aspetti secondari della vita che non fanno più paura, con cui si riesce tranquillamente a convivere.